Dopo l’estate, domenica 24 settembre 2017 torna l’appuntamento con Corri La Vita, giunta all’edizione numero 15, una passeggiata che tocca le vie e i luoghi più suggestivi della città. L’evento nell’edizione 2016 ha coinvolto oltre 35mila partecipanti, con proventi devoluti alla LILT per la lotta contro il tumore al seno e ad altre associazioni benefiche.

A dare il via all’evento sarà il campione olimpico Niccolò Campriani, vincitore di tre medaglie d’oro e una d’argento nel tiro a segno alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016.

A presentare i numerosi ospiti dell’evento sarà Mara Venier, affiancata da Eva Edili di Lady Radio/Rdf 102,7. Sono attese le atlete della squadra di calcio femminile Fiorentina Women, che hanno vinto l’ultimo campionato di serie A femminile e la Coppa Italia 2017, e la band Street Clerks, che si esibirà sul palco.

Per la prima volta la partenza sarà dal parco delle Cascine con ritrovo alle 9:30 in piazza Vittorio Veneto.

Da qui partiranno la corsa non competitiva di 11 km e la passeggiata di 5,5 km con percorsi che si snodano tra i lungarni, il centro storico e le colline che circondano Firenze, resi possibili grazie alla collaborazione di Lilt Firenze e Firenze Marathon, e visite guidate gratuite a giardini, palazzi, chiese a cura dell’associazione Città nascosta.

Tra le mete culturali della mattina il cortile di Palazzo Corsini Suarez con l’archivio contemporaneo del Gabinetto Vieusseux, la Chiesa Anglicana di St. Mark ospitata dal 1881 in uno storico edificio di via Maggio, il seicentesco Palazzo dei Padri delle Missioni che si affaccia sull’Arno e sul ponte Santa Trinita, l’altana e il primo piano di Palazzo Temple Leader, l’Oratorio San Sebastiano dei Bini sede di un museo parrocchiale di arte sacra.

Mentre nel pomeriggio dalle 14:00 alle 18:00, indossando la maglia ufficiale di Corri la vita 2017 – o mostrando il pettorale o il regolare certificato di iscrizione – sarà possibile visitare gratuitamente numerosi musei cittadini, tra cui Palazzo Strozzi con la mostra Il Cinquecento a Firenze, il Forte Belvedere con la mostra Ytalia, il Museo Novecento, il Nuovo percorso museale di Santo Spirito, il museo di Palazzo Vecchio, Palazzo Medici Riccardi, il Museo Ferragamo, l’Orto Botanico, il Museo di Storia Naturale – sezione Paleontologia, Palazzo Strozzi Sacrati, il Museo Casa Rodolfo Siviero (apertura dalle 15.30 alle 16.30).