Nella domenica di Pasqua, 1 aprile, torna l’appuntamento con lo “Scoppio del Carro”, la più antica tradizione popolare fiorentina.

Poco prima della cerimonia dello scoppio del Carro verrà effettuato il sorteggio del Calcio Storico.

L’antica ricorrenza ha origine durante la prima Crociata, indetta per liberare il Santo Sepolcro dalle mani degli infedeli. Pazzino dei Pazzi, che secondo la leggenda fu il primo a salire sulle mura della Città Santa e a porre il vessillo crociato, fu premiato da Goffredo di Buglione con tre scaglie di pietra del santo Sepolcro di Cristo (oggi sappiamo che le pietre sono del vicino monte Oliveto).

Le tre pietre, furono usate per trarne una scintilla di fuoco santo e distribuirlo, dopo la benedizione, alle famiglie per riaccendere il focolare domestico. Si diffuse in tal modo a Firenze l’uso di distribuire al clero ed al popolo il “fuoco santo” come segno della Resurrezione di Cristo.

Questa tradizione fiorentina molto probabilmente è stata fatta propria dalla Chiesa per sostituire quella pagana, che vedeva le vestali, sacerdotesse della dea Vesta, custodire il focolare dello Stato e quello domestico sempre acceso.

Il programma

Alle ore 8:00
Il “Carro di Fuoco”, accompagnato dal Corteo Storico della Repubblica Fiorentina, partirà dal deposito del Prato per raggiungere Piazza del Duomo con il seguente itinerario:
via il Prato, Borgo Ognissanti, piazza Goldoni, via della Vigna Nuova, via Strozzi, piazza della Repubblica (con ricongiungimento al Gonfalone proveniente da Piazza Signoria), via Roma con arrivo in piazza San Giovanni.
Ore 8:15
Una rappresentanza di Bandierai degli Uffizi partirà dal Palagio di Parte Guelfa, percorrerà via Porta Rossa, Mercato Nuovo, via Vacchereccia, P.zza della Signoria.
Ore 8:30
Piazza Signoria: il Corteo della Repubblica Fiorentina, con il Gonfalone e il Sindaco, si muoverà per via Calzaiuoli, via degli Speziali, per raggiungere piazza della Repubblica – esibizione di sbandieratori e musici – poi ricongiungimento al Corteo proveniente da via il Prato.
Ore 9:40
Arrivo in Piazza S. Giovanni del Corteo con il Carro del Fuoco.
Ore 10:15
sorteggio per l’abbinamento delle partite del Torneo di San Giovanni.
Ore 11:00
Scoppio del carro