Un’apertura straordinaria per conoscere a fondo la storia e gli ambienti del complesso. Le Murate. Progetti Arte Contemporanea partecipa alle Giornate Fai di primavera e il 25 marzo dalle 10:00 alle 18:00 (ultimo ingresso ore 17:00) apre le porte dell’ex convento ed ex penitenziario fiorentino per un viaggio alla scoperta della struttura, dal cortile dell’ora d’aria alle celle del carcere duro.

L’iniziativa, che fa parte della 26esima edizione delle Giornate Fai di Primavera (che vedono aperti, il 24 e 25 marzo, oltre 1000 luoghi in tutta Italia) vede il complesso delle Murate selezionato tra i luoghi visitabili della città di Firenze, con le guide del Gruppo Fai Giovani Firenze a fare da cicerone nei vari ambienti.

Il percorso di vista comprende: gli spazi dell’ex carcere maschile, le celle del carcere duro, il piano terreno del semi ottagono. L’installazione ‘Nuclei (Vitali)’ di Valeria Muledda, nel carcere duro, consentirà un’esperienza coinvolgente e multisensoriale attraverso la riproduzione dei suoni del carcere e la testimonianza di chi ci ha vissuto.

Di seguito gli altri luoghi aperti a Firenze:

Chiesa di S. Maria dell’Umiltà e antico Ospedale S. Giovanni di Dio

Sabato: 10:00 – 17:00 (ultimo ingresso 17:00)
Domenica: 10:00 – 17:00 (ultimo ingresso 17:00)

Chiostro e Cenacolo di San Salvatore in Ognissanti

Sabato: 10:00 – 17:00 (ultimo ingresso 17:00)
Domenica: 10:00 – 17:00 (ultimo ingresso 17:00)

Chiostro Grande e Cappella di S. Luca alla S. Annunziata

Sabato: 10:00 – 17:00 (ultimo ingresso 17:00)
Domenica: 10:00 – 17:00 (ultimo ingresso 17:00)